Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Aforismi , sillogismi e citazioni meritevoli’ Category

“La parte rossa è il plutonio 239.  Di quello basta pochissimo, un decimilionesimo di grammo, ed è cancro. Quella gialla è stronzio 190. Quando ti arriva addosso, ti entra nelle ossa, ed è leucemia.  La parte viola è cesio 137.  Si accumula nelle gonadi, e muta i geni allemomorfici.  In breve, le creature che nasceranno, saranno tutte mostruose (Akira Kurosawa, Sogni, 1990).

Annunci

Read Full Post »

Read Full Post »

Non ho mai sperato così tanto nell’acqua alta a Venezia come da quando Renato Brunetta è candidato sindaco della città.

Read Full Post »

Essere prevenuti è credere che Justin Timberlake non sia in grado di reinterpretare Hallelujah di Leonard Cohen (perchè dopo di lui solo Jeff Buckley e Rufus Wainwright, per dire) ed essere puntualmente smentita.

Read Full Post »

Ecco cinque buone regole per sopravvivere alla prima settimana dei saldi:

1 Un paio di stivali da duemila euro al 50 per cento sono comunque degli stivali da mille euro.
2 Se i saldi sono una trappola per allocchi, i presaldi a invito sono il club degli idioti.
3 Nessuno sconto potrà rendere plausibile l’acquisto di un set per fonduta.
4 Far trapelare il tuo interesse per la maglietta che ha in mano qualcun altro è il modo migliore per convincerlo a comprarla.
5 Chi si è sempre chiesto come sia l’inferno può passare una giornata in un outlet durante i saldi.

(Da Internazionale)

Read Full Post »

“When I agreed to be your lover I felt quite sure that my disdain for your vulgarity and astounding lack of scruples would preclude any chance of developing feelings for you but against all reasons it’s happening. I don’t want to fall in love for a man I’m not even sure I like”

E come si fa a non darle ragione, tsk.


Read Full Post »

L’aggressione al Presidente del Consiglio sarà l’argomento principale dei media italiani per i prossimi mesi. E’ tuttavia triste constatare come sia bastato il gesto isolato di un individuo psicolabile per far accendere la miccia, peraltro molto breve, della censura: è già sparito il gioco in cui si lanciano il Duomo e la torre di Pisa sulla faccia di SB e così via anche i gruppi goliardici che erano subito spuntati su Facebook. A breve sono previste nuove disposizioni per i cortei e filtri per la navigazione sul web, di quelli che esistono solo in Cina e in Iran, tanto per capirci.

E’ ancora più desolante confrontare la notizia così come è raccontata dai media stranieri (per cui l’aggressione a Berlusconi rappresenta più che altro un’enorme falla nel sistema di sicurezza e di protezione) e la versione apocalittica dei media italiani.

La domanda infine è questa: se non sono in grado di garantire la sicurezza del Presidente del Consiglio, perchè dovrebbero essere in grado di garantire la mia?

Read Full Post »

Older Posts »