Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘nyt’

Che poi uno dice il cinema, gli attori italiani e tanti blah blah. Stefano Accorsi vai a studiare, vai: http://www.nytimes.com/interactive/2010/12/12/magazine/14actors.html?WT.mc_id=MG-SM-E-FB-SM-LIN-FAA-121010-NYT-NA&WT.mc_ev=click

Che poi se uno pensa ai giornali italiani e tanti altri blah blah blah, e se pensa che questa iniziativa è del NYT, insomma tanti altri blah blah blah e manifesta inferiorità da parte nostra.

Read Full Post »

Questa è una delle pagine dei documenti ecclesiastici in possesso del New York Times. Sono per lo più le lettere che i vescovi del Milwake  indirizzarono al cardinale Ratzinger e a cui rispose l’allora segretario Tarcisio Bertone. L’argomento trattato è quello del prete pedofilo americano Lawrence Murphy che dagli anni Settanta in poi abusò di circa 200 bambini e ragazzi sordomuti.

Il documento si compon di 86 pagine, quasi tutte redatte in inglese. Ma a pagina 70 e 71, non ho potuto fare a meno di notare il verbale di un incontro tra alti prelati, scritto in italiano. Ho voluto sottolineare alcuni punti, in particolare il punto 5 e 6: “il reverendo Murphy non ha nessun senso di rimorso e sembra non rendersi conto della gravità di quel che ha fatto” e ancora “c’è il pericolo di grande scandalo qualora il caso venisse pubblicizzato dalla stampa”.

In questi giorni la Santa Sede si difende dalle accuse di omertà, affermando di non aver mai insabbiato nessun caso di pedofilia, nel leggere con più attenzione questo scambio di lettere pare esattamente il contrario.

In ogni caso, descrivere gli abusi sessuali con i vocaboli latini crimen sollicitationis o sollicitatio ad turpia è già di per sè una forma di insabbiamento: i fatti hanno nomi. I nomi, sopratutto quelli che significano reato, hanno parole specifiche per definirli: in questo caso il termine corretto è pedofilia.

Read Full Post »